corpus informatico belloriano legenda
linee non attive frequenze non attive
opere
indici
ricerca
info
home
il corpus belloriano
Le antiche lucerne sepolcrali figurate raccolte dalle cave sotterranee e grotte di Roma
  

Oss.1. L'Uomo Formato da Prometeo

  

gnitione de' quali ascese con la speculatione della mente, veneran-

  

doli con Altari et Sacrifici, come seguita Protagora: Citazione: Platone Quoniam vero

  

solus ex omnibus animantibus homo divinae sortis particeps effectus est, prin-

  

cipio solus ob hanc cognitionem, Deos esse putavit, arasque illi et statuas di-

5 

cavit . Così nella nostra Lucerna Sepolcrale Prometeo forma l'huo-

  

mo di loto, assistito da questa Dea riputata dispensatrice della Sapien-

  

za et delle arti, inspirandogli l'anima immortale unico dono dell'

  

huomo, in virtù del quale egli vive dopo questa mortal vita. Ciò

  

intese certamente chi effigiò la presente Lucerna et la collocò nel Se-

10 

polcro per rimuovere il timore della morte, col passaggio a vita im-

  

mortale, ascendendo l'anime de' Giusti all'ethere più puro, di cui è

  

simbolo Minerva, da essa inspirato nel loto humano. Con questo,

  

et con altri inditii gli Antichi simboleggiarono la perpetuità et dura-

  

tione dell'Anima nostra, non soggetta a corruttione alcuna del corpo,

15 

conforme riconosciamo in altre Lucerne appresso. In confermatione

  

però di quanto fin'hora habbiamo annotato, rammentiamo qui Riferimento ad altre opere, Arca sepolcrale di Villa Pamphili l'Arca

  

Sepolcrale nella Villa Pamphilia, in cui vien figurata la vita e la morte

  

dell'huomo, da noi esposta nel libro: Admiranda Romanarum Antiqui-

  

tatum Vestigia . Si offeriscono in essa Arca gli Elementi et Prometeo,

20 

che tiene nelle mani il modello humano fatto di portioni elementa-

  

ri et lo stilo con cui l'ha formato. Minerva gli pone sopra il capo

  

un Papilione o Farfalla, come in sua propria fede, ed in tal modo

  

anima il Simulacro, con donargli immortal vita, di cui è simbolo la

  

Farfalla, facendo partecipe l'huomo della mente et della divina na-

25 

tura. Questa bellissima Lucerna di terra, che qui per ordine ripo-

  

niamo la prima, Luogo di ritrovamento, Perugia Rovine nei pressi della citt… fu trovata in alcune ruine nel territorio di Perugia,

  

communicataci humanissimamente dal Signor Evangelista Blasii Can-

  

celliere della Città, Collocazione, Perugia Blasi Evangelista appresso cui si conserva.

  

Oss.1. Furto Di Prometeo

  

2 FURTO DI PROMETEO Seguitandosi la moralità

30 

dell'istessa Favola, in questa seconda Lucerna si rappresenta il furto di

  

Prometeo, per haver tolto, e portato in terra il raggio Solare. Tie-

  

ne egli con una mano la fiamma celeste, con l'altra accenna sopra il

  

Cielo et la nostra origine, onde si accese l'anima humana et la sua

  

immortal natura al pari delle Stelle. Riportiamo in prova li versi di

35 

Claudiano, il quale seguitando Protagora nella favola avanti de-

  

scritta, così induce Prometeo haver mischiato col loto la portione

  

celeste et dato all'huomo il consiglio et la ragione in prevedere et

  

provedere li casi della vita:

< | pag. 002 | >

vai alla Pagina:

© 2000 | 2001 Cribecu - Scuola Normale Superiore di Pisa
Powered by Tresy © 2000 | 20001 Cribecu - Scuola Normale Superiore di Pisa